AIE

EASYNET

 

Effectiveness of Audit & Feedback strategies to improve healthcare practice and equity in various clinical and organizational settings (EASY-NET)

 

Per migliorare la capacità di tradurre nella pratica clinica le evidenze scientifiche basate sulle prove, sono state proposte diverse strategie, tra le quali l’Audit & Feedback. La letteratura scientifica suggerisce che nonostante decenni di esperienza gli effetti di questi interventi variano enormemente e la ricerca non ha fatto molti progressi su questo tema. Il programma di rete EASY-NET ha l’obiettivo di valutare l’efficacia dell’A&F nel miglioramento di differenti situazioni cliniche in vari contesti organizzativi e normativi, ricorrendo ad un insieme di indicatori principalmente basati sulle banche dati del Servizio sanitario nazionale (SSN).

Il programma di rete EASY-NET

Online meetings | A&F CONNECTIONS. In practice and in response to Covid-19

 

Il Dipartimento di Epidemiologia della Regione Lazio – con il supporto del Pensiero Scientifico Editore e della web agency Think2it – propone, nell’ambito del programma di ricerca EASY-NET, una serie di quattro meeting online – due ad ottobre 2020 e due a marzo 2021 – in inglese e gratuiti, sul tema dell’Audit&Feedback (A&F) dal titolo “A&F CONNECTIONS. In practice and in response to Covid-19”

A&F uno strumento a servizio dell’emergenza Covid-19

 

Covid-19 ha travolto paese determinando una condizione di emergenza sanitaria tale che molti degli interventi portati avanti dai diversi Work Package (WP) nell’ambito del programma di rete EASY-NET hanno subito dei rallentamenti.

L’IMPATTO DELL’EPIDEMIA COVID-19 SUL PROGRAMMA
DI RETE EASY-NET:

Consulta la tabella

In molti casi le competenze dei gruppi di lavoro sull’A&F di questo programma sono state una risorsa a disposizione del SSN, in grado di dare un supporto agile, rapido ed efficace per affrontare emergenza sanitaria in atto. È il caso della Regione Piemonte, responsabile del work package 3 (WP3), che racconta l’A&F calato nell’emergenza CoViD-19 sulla rivista Recenti Progressi in Medicina